Salta al contenuto principale

Nucleo Alzheimer

R.S.A.
Residenza Sanitaria Assistenziale
C.D.I.
Centro Diurno Integrato
R.S.A. Aperta
Residenza Sanitaria Assistenziale

La Fondazione gestisce un nucleo dedicato a ospiti affetti da Malattia di Alzheimer. Trattandosi di persone con particolari bisogni, nel tempo l’Ente si è impegnato in interventi strutturali e di formazione del personale per migliorare le modalità di cura e il livello di benessere degli ospiti.

Nel 2011 è stata realizzata una terrazza con percorsi aromatici e sensoriali, esclusivamente dedicata agli ospiti del nucleo e ai loro familiari.

In accordo con le attuali linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che pongono una stretta relazione tra disabilità e ambienti di vita, il nucleo è soggetto a una serie di interventi strutturali volti a rendere il contesto familiare, accogliente e stimolante.

Interventi operati sulla struttura:

  • Tinteggiatura di tutte le pareti del Nucleo Alzheimer con colori individuati seguendo gli studi in materia di cromoterapia

  • Allestimento di pannelli figurati con immagini che richiamano gli ambienti di vita originari degli ospiti

  • Lampade irradianti luci particolari, che rendono l’atmosfera rilassante

  • Decorazioni murali di grandi dimensioni e colori vivaci (fotomurali)

  • Inserimento di un impianto di diffusione musicale e di diffusori di profumi ed essenze per affrontare momenti di stress (per esempio il bagno assistito) o facilitare l’attesa di momenti significativi (per esempio pranzo e cena).

Personale appositamente formato ed esperti esterni propongono inoltre interventi che afferiscono all’area delle terapie non farmacologiche, con l’ obiettivo di limitare sia i disturbi del comportamento, sia situazioni di stress e di apatia negli ospiti, favorendo una partecipazione attiva e positiva alla quotidianità.

Tra le attività proposte:

  • Applicazione della “Terapia della bambola”

  • Stimolazioni multisensoriali

  • Sessioni settimanali di musicoterapia

Nucleo Alzheimer Nucleo Alzheimer